Potenziali corridori TNT 2017

Come lo scorso anno proponiamo una lista di dieci corridori che hanno la possibilità di esplodere durante l’attuale stagione. Non abbiamo voluto mettere chi ha già avuto grandi successi o chi sarebbe stato troppo ovvio. Questa volta l’abbiamo fatto in collaborazione, scegliendo ognuno cinque corridori. Ci scusiamo per il notevole ritardo della pubblicazione.

Continua a leggere “Potenziali corridori TNT 2017”

Annunci

Un anno di Lasterketa Burua

Precisamente un anno fa abbiamo pubblicato il nostro primo articolo, dando inizio a questo progetto che è nato come la volontà di un gruppo di amici di scrivere qualcosa sulla passione che li accomuna. Il nostro obbiettivo è sempre stato quello di divertirci cercando di apportare qualcosa, nel nostro piccolo, al mondo del ciclismo. Per questo abbiamo ad esempio disegnato, tramite l’editor di Cronoescalada, i profili di molte corse professionistiche che ne erano sprovviste, cercando di informare i tifosi ma anche lo staff delle squadre. In più occasioni abbiamo fornito queste altimetrie al sito ProCyclingStats togliendo i nostri loghi, sotto richiesta, senza alcun problema, con la sola volontà di fare qualcosa di buono.

Quest’anno non abbiamo fatto solo questo, il blog ci ha dato l’opportunità di dare voce ai nostri pensieri, scrivendo articoli di opinione, anche sul ciclismo femminile o ciclocross, spesso in secondo piano nello scenario del ciclismo. Ci auguriamo di essere riusciti a darvi un punto di vista in più.

Continua a leggere “Un anno di Lasterketa Burua”

I passi in avanti necessari al ciclismo femminile

Nelle ultime settimane, in seguito all’annuncio della prima edizione della Liège-Bastogne-Liège e al ritorno dell’Amstel Gold Race, si è parlato molto delle proposte di versioni femminili per famose gare maschili. Abbiamo deciso perciò di approfondire il tema. Partiremo confrontando i percorsi disegnati per gli uomini e per le donne e proveremo ad immaginare due Classiche Monumento in rosa: la Parigi-Roubaix e la Milano-Sanremo. Proseguiremo parlando de La Course, nata come criterium sugli Champs-Élysées prima dell’ultima tappa del Tour de France, che nel 2017 cambierà pelle. Infine faremo alcune considerazioni su due rilevanti aspetti relativi alle corse affermate proposte al femminile: la copertura televisiva e la coesistenza nel calendario con le altre gare.

Continua a leggere “I passi in avanti necessari al ciclismo femminile”

5 punti sul Giro d’Italia 2016

A tre settimane circa dalla fine della Corsa Rosa, è giunto il momento di fare un po’ il punto della situazione. Tantissime sono state le emozioni, le delusioni, i colpi di scena, le polemiche. Come in ogni GT del resto. Quindi, passata la malinconia post-Giro, ecco come ciascuno di noi ha visto la Corsa Rosa. I punti fondamentali che vorremmo discutere sono cinque e secondo noi riassumono in toto il Giro d’Italia 2016.

Continua a leggere “5 punti sul Giro d’Italia 2016”

Presentazione stagione femminile 2016

Il 2016 è cominciato e il gruppo è pronto a ripartire (mentre scriviamo alcune hanno appena concluso la Mitchelton Bay Cycling Classic). La stagione si incentrerà principalmente su due eventi: le Olimpiadi di Rio e il World Tour. Per molte cicliste la medaglia olimpica, o anche semplicemente la partecipazione a questo evento, è un sogno. Il World Tour è la grande novità del 2016, che si prefissa l’obiettivo di dare maggior visibilità al ciclismo femminile e che prende il posto della Coppa del Mondo. Nella prima edizione del World Tour femminile sono state incluse 17 gare, 13 di un giorno e 4 a tappe (contro le 10 gare di un giorno dell’ultima edizione della Coppa del Mondo). Ecco il teaser dell’evento inserito nel canale YouTube UCI:

PS: Diffidate da quelli che usano “corri come una ragazza” per deridere un avversario (ogni riferimento a Oleg Tinkov è puramente voluto) e vi consigliamo di provare a seguire le loro corse almeno una volta.

Continua a leggere “Presentazione stagione femminile 2016”

Benvenuto!

Ciao e benvenuto tra noi!

Questo è un blog nato per caso, come per caso ci siamo conosciuti noi autori. Nasce dopo interminabili discorsi sul ciclismo ad ogni orario del giorno e della notte, interrotti soltanto dalle azioni spettacolari dei nostri miti in tv o dal vivo. Adesso abbiamo deciso di condividere i nostri pensieri anche con te. Ciclismo professionistico maschile e femminile, analisi percorsi, statistiche…insomma, ci saranno tante varie sfaccettature da raccontare su questo sport meraviglioso, un po’ come vari (e meravigliosi eheheh) siamo anche noi.

Di sicuro ti starai chiedendo il perché del titolo di questo blog: Lasterketa Burua è un termine basco che significa “testa della corsa”. Perché abbiamo scelto proprio questo? Un po’ per dare uno sguardo al ciclismo che non c’è più, infatti il termine veniva spesso usato in passato nelle corse basche e adesso è stato sostituito dall’inglese “head of the race”. Un po’ per sottolineare ciò che vogliamo essere: un blog di avanguardia, sempre aggiornato e sempre sulla testa della corsa!

Se sei la tipica persona che col primo sole (o con la prima pioggia, come è solito fare uno di noi) non perde l’occasione per uscire in bicicletta, oppure che caccia in malo modo i parenti in visita la domenica pomeriggio in cui c’è la Roubaix, sei nel posto giusto. Allora, sei pronto a seguire con noi le prossime gare?

27